Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Sabato, 26 Luglio 2014 03:17

Padova/La comunità musulmana in cerca di un luogo per festeggiare la fine di Ramadan

Padova/La comunità musulmana in cerca di un luogo per festeggiare la fine di Ramadan
Padova- «E’ arrivata la Lega e vuole cambiare tutto!». La comunità musulmana cittadina insorge. Non si vuole arrendere di fronte alla ...

chiusura totale dell’amministrazione che, per la prima volta in vent’anni, nega la concessione di spazi comunali per la preghiera dell’ultimo giorno di Ramadan, previsto per lunedì, ma anche per il futuro.

Una decisione che i musulmani sentono piombare dall’alto e che dichiarano di non riuscire a comprendere. Loro che si sentono a tutti gli effetti cittadini italiani, e che nella maggior parte dei casi lo sono anche formalmente, non riescono proprio ad accettare il nuovo ordine.

«Massimo Bitonci dice di essere il sindaco di tutti ma così va contro i suoi stessi cittadini, visto che la metà dei musulmani, se non di più, sono nuovi cittadini italiani a tutti gli effetti» afferma Youssef Hannou, portavoce della comunità marocchina.

«A Padova siamo in 8 mila, come possiamo starci nello spazio di via Sarpi che ha una capienza massima di 250 persone? Nonostante gli infausti presupposti, la comunità musulmana, attraverso le sue varie associazioni, sta cercando fino all’ultimo di aprire un dialogo con il Comune, e in particolare proprio con il sindaco Massimo Bitonci.

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna