Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Sabato, 12 Dicembre 2015 08:06

12 dicembre: cordoglio per anniversario martirio Imam Reza (AS)

12 dicembre: cordoglio per anniversario martirio Imam Reza (AS)
Il mondo islamico e soprattutto gli sciiti oggi 12 dicembre del 2015 ricordano uno dei sacri membri della progenie del profeta, l'ottavo Imam, Ali Iben Mussa al-Reza, o piu' semplicemente l'Imam Reza (la pace sia con lui).

Il mausoleo di questo puro Imam si trova in Iran e giovedi' sera le autorita' della citta' di Mashad.

L'ottavo Imam degli sciiti l’Imam Ali ebne Mussa al-Reza nato l’11 Ziqadeh dell’anno 148 dell’Egira era figlio del settimo Imam Musa al-Kazim, e fu nominato Ali. Il suo imamato cominciò dopo il martirio del suo nobile padre nell’anno 183 dell’Egira. I primi dieci anni del suo imamato furono contemporanei al califfato di Haroon della dinastia Abbaside, mentre gli ultimi 5 anni dell’imamato del nobile imam, coincidevano con il califfato di Mamun, sempre della dinastia Abbaside.

Mamun vedeva in pericolo la sua dinastia perciò invitò l’Imam a raggiungerlo nella sua capitale di Marv e designò addirittura l’Imam Reza come suo successore al Califfato per diminuire le pressioni e neutralizzare eventuali minacce da parte di Alawiti e persiani contro il suo apparato. L’Imam Reza, venne obbligato ad accettare questa proposta, ma fece sapere alla gente, come aveva fatto in precedenza l’Imam Hassan quando accettò la pace imposta da Moaviah, che non condivide le politiche di Mamun.

E così Mamun, che non riuscì a far entrare l’Imam nei suoi giochi politici, seppe che la determinazione ed il carattere dell’Imam non è altro che un vero e proprio pericolo per la sua dinastia tirannica, e decise di avvelenarlo. E cosi l’ottavo imam degli sciiti nell’ultimo giorno del mese di Safar, raggiunse il martirio avvelenato da Mamun.

Il suo sacro mausoleo oggi si trova nella città di Mashhad, in Iran e ogni anno è meta del pellegrinaggio di milioni di sciiti provenienti da tutto il mondo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna