Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Giovedì, 10 Marzo 2016 05:17

'La misericordia ci unisce', incontro per abbattere pregiudizio tra musulmani e i baresi

'La misericordia ci unisce', incontro per abbattere pregiudizio tra musulmani e i baresi
BARI - "Abbattere ogni distanza e forma di pregiudizio tra musulmani e cittadini baresi", è l'obiettivo della giornata di incontro 'La misericordia ci unisce', in programma oggi, giovedì 10 marzo, nel centro islamico di Bari.

 

L'evento è stato presentato ieri dal presidente della Comunità Islamica d'Italia (CIDI), e portavoce ufficiale del Consiglio Islamico Supremo dei Musulmani in Italia (CISMI), Sharif Lorenzini, alla presenza degli assessori comunali alle Culture e alle Politiche giovanili, Silvio Maselli e Paola Romano. Il programma degli eventi "è ricco": si parte alle 9.30 con l'apertura del centro islamico alle scolaresche di Bari e provincia che potranno anche degustare specialità multietniche.

    Alle 12.30 appuntamento con la preghiera islamica (Salat) del Dhohur (mezzogiorno). Alle 17.30 si darà il via alle visite guidate e al dialogo aperto con i cittadini. Si prosegue nel pomeriggio con la partecipazione dei cittadini alla preghiera islamica (Salat) del Maghrib (tramonto). E alle 18.30 sarà la volta di un incontro interreligioso al quale parteciperanno i rappresentanti di varie comunità tra cui i vertici della comunità islamica di Puglia e il rettore della chiesa russo-ortodossa di Bari, l'arciprete Andrey Boytsov. "Abbiamo deciso di organizzare questo evento - ha detto Lorenzini - perché in questo anno della misericordia voluto da Papa Francesco, vogliamo anche noi fratelli musulmani seminare la pace abbracciando simbolicamente tutti coloro che non appartengono alla nostra religione in un nome di un Dio che unisce ogni essere umano, senza alcuna distinzione".

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna