Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Venerdì, 12 Febbraio 2016 14:42

Vescovo Migliavacca: interfacciarsi con altre fedi significa “parlare con degli amici”

Vescovo Migliavacca: interfacciarsi con altre fedi significa “parlare con degli amici”
ROMA-A margine dell’incontro con il comitato d’area del distretto industriale di Santa Croce, il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca ha scambiato due battute con la stampa riguardo il tema dell’integrazione.

Il monsignore ha affermato: “La diocesi e io stesso siamo interessati a questa realtà, dove l’accoglienza ha avuto una storia più lunga, quindi qualche passo in più nella direzione della convivenza è già stato fatto”. L’incontro tra religioni passa attraverso “il riconoscimento delle varie religioni, il dialogo e l’apprezzamento, soprattutto verso i credenti”. Interfacciarsi con persone dalla fede diversa significa “parlare con degli amici”. La presenza della comunità cristiana in vista dell’integrazione però “chiede responsabilità”.

Alla domanda su un possibile incontro con l’imam di Santa Croce, Migliavacca ha confermato la sua apertura: “Sì, lo incontrerei volentieri”. 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna