Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Giovedì, 11 Febbraio 2016 13:06

Accordo Firenze-Islam. Berti: ”Islam seconda religione in Italia, ha il diritto di essere riconosciuto”

Accordo Firenze-Islam. Berti: ”Islam seconda religione in Italia, ha il diritto di essere riconosciuto”
SIENA- Lo storico accordo tra Comune di Firenze ed Imam Izzedin Elzir continua a suscitare commenti.

L’Assessore alla Cultura del Comune di Colle Val d’Elsa, Fabio Berti parlando al riguardo ha detto: “L’accordo siglato nei giorni scorsi tra Izzedin Elzir, Presidente dell’Unione delle comunità islamiche d’Italia nonche Imam di una delle Moschee di Firenze, e Dario Nardella, Sindaco di Firenze, è sintomatico di quanto il mondo islamico italiano abbia ferma volontà di integrarsi nella società italiana. Si tratta per altro di una non-novità, dal momento che anche la Moschea di Colle di Val d’Elsa, resa famosa dai furibondi attacchi di Oriana Fallaci, sin dalla sua inaugurazione ha adottato un regolamento analogo.

Occorre ricordare che l’Islam è ormai la seconda religione italiana e, indipendentemente dagli stereotipi negativi  alimentati quotidianamente da questioni che poco hanno a che fare con la dimensione squisitamente religiosa, ha tutto il diritto di essere riconosciuto e rispettato in quanto tale per cui ogni segnale che indica questa direzione è benvenuto.”

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna