Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Sabato, 27 Febbraio 2016 09:30

Le importanti scoperte dei musulmani/Le Matematiche

Le importanti scoperte dei musulmani/Le Matematiche
Il barone Carol Dow scrive: “I musulmani avevano ottenuto grandi successi in diverse scienze. Essi hanno insegnato alle genti l’utilizzazione delle cifre.

Essi hanno fatto dell’Algebra una scienza propria e l’hanno sviluppata. Hanno in seguito fondato la geometria analitica e, senza alcun dubbio, la trigonometria piana e sferica, allora inesistenti in Grecia.

“In un’epoca in cui il mondo cristiano d’occidente era alle prese con i barbari, gli Arabi musulmani proseguivano nei loro studi scientifici e cercavano di custodire la loro spiritualità”119

“I Musulmani hanno progredito molto rapidamente nella matematica. Essi hanno fatto importanti scoperte in geometria, in algebra, in trigonometria e in altri campi. E’ indubitabile che la maggior parte delle odierne matematiche è pervenuta in Europa grazie ai musulmani. Prova ne sia che le espressioni tecniche arabe sono sempre utilizzate. Si può citare quale esempio il termine algebra, il quale deriva dall’arabo al-jabr. Le stesse cifre sono chiamate numeri arabi. I grandi matematici musulmani avevano fatto importanti scoperte che, ancor oggi, non hanno perso il loro interesse. Essi hanno scoperto anche l’astrolabio. La trigonometria e le sue espressioni sono state scoperte dagli scienziati arabi o iraniani. Tra i musulmani iraniani, si possono citare grandi personalità quali Abu Reyhan Biruni e Khayyam, dei quali ci sono pervenute importanti opere. L’inglese Wells scrive nel suo libro Essais sur l’Historie Universal: “Noi abbiamo ricevuto dai musulmani tutte le scienze matematiche”120

 

 

Fonte: islamshia-w

Altro in questa categoria: « Giustizia e violenza

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna