Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Martedì, 18 Agosto 2015 03:52

Giovani fedeli: Essere gentili con i bambini

Giovani fedeli: Essere gentili con i bambini
Il Santo Profeta Muhammad (S) era molto gentile con i bambini e li amava molto. Un giorno, appoggiò sulle ginocchia i suoi due nipoti, Hasan e Husayn (A), cominciando a baciarli e coccolarli. Un uomo che stava passando di lì, lo vide, e fu molto sorpreso.

 

- Ho dieci bambini, – disse – E non ne ho baciato nemmeno uno.

Il Profeta (S) sentì le parole di quell’uomo dal cuore di pietra e s’irritò molto.

032(2)- Non penso che quest’uomo raggiungerà il Paradiso. – disse.

Il nostro Santo Profeta (S) amava i bambini. Aveva l’abitudine di portarli sulle spalle e allora i bambini erano molto contenti e ridevano, e anche il Profeta (S) era felice quando vedeva i bambini allegri e un sorriso appariva sul suo viso.

Il nostro Santo Profeta (S) salutava i bambini e diceva ai suoi compagni:

- Io saluto i bambini e li rispetto, e i musulmani devono seguire il mio esempio ed essere sempre amorevoli nei loro confronti.

Il Santo Profeta Muhammad (S) parlava spesso dei bambini (maschi e femmine) e diceva:

- O musulmani, o padri e madri, o miei seguaci, siate gentili e compassionevoli nei confronti dei bambini; per chi non è gentile con loro, non c’è posto tra i musulmani.

 

 

Fonte: aspettandoilsole.org

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna