Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Mercoledì, 29 Luglio 2015 03:54

Consigli per il "mestiere" di genitori

Consigli per il "mestiere" di genitori
 Un decalogo per un approccio positivo alla disciplina


1.     Siate coerenti.

Non permettete per nessun motivo ciò che avete proibito in precedenza. Siate giusti e imparziali. Spiegate sempre il perché di ogni punizione.

2.     Evitate di corrompere.

Non potete “comprare” un buon comportamento per lungo tempo. Con questo metodo, sia i genitori sia i figli ad un certo punto finiscono in un vicolo cieco.

3.     Mantenete ciò che avete Promesso e Non Fate Promesse che Non Potete Mantenere.

Cambiate decisione soltanto per ottimi motivi e spiegate sempre le vostre ragioni ai bambini.

4.     Non contrattate.

“Se tu fai questo, io faccio quest’altro”. Non dovreste mai fare baratti per ottenere un determinato comportamento.

5.     Le punizioni non devono essere umilianti.

Le punizioni sono più efficaci se date al bambino in privato, e una volta che è stata data la punizione, ciò che è successo dovrebbe essere dimenticato.

6.     Non fare minacce affettive.

Questo comportamento, oltre ad essere crudele, molto spesso incoraggia un peggiore comportamento del bambino.

7.     Infliggete sempre punizioni adeguate.

Se dovete dare delle punizioni, sceglietele secondo la gravità del comportamento da punire. Ma aspettate un momento per calmarvi un po’- il danno potrebbe non essere così grave come sembrava.

8.     Risolvete le situazioni nel momento in cui accadono.

Minacce di future punizioni non hanno lo stesso effetto e comprensione nel bambino, in quanto i bambini hanno la memoria corta, e le punizioni date dopo lungo tempo sembreranno sempre eccessive.

9.     Mai posporre punizioni fino a “Quando Ppapà arriva”.

Per le ragioni di cui al punto n.8, e perché la credibilità e l’autorità della madre saranno sempre più compromesse agli occhi dei figli, che inizieranno a non darle più ascolto.

10. Stabilite obiettivi a livello dei vostri figli.

Le aspettative dei genitori devono essere adeguate alle possibilità dei propri figli; questi ultimi stanno imparando e preferiscono fare bene quello che stanno facendo, e frequenti fallimenti possono scoraggiare definitivamente. I genitori poi fanno troppa attenzione a sbagli e brutti comportamenti che ai successi e buoni comportamenti. Cercate di invertire questa tendenza. La consapevolezza di essere in grado di portare a termine progetti e rispondere alle aspettative è molto importante per lo sviluppo psicologico del bambino e per la sua futura indipendenza.

 

 

 

Fonte:islamshia.org

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna