Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Venerdì, 18 Settembre 2015 04:56

L'Hadith della catena d'oro

L'Hadith della catena d'oro
Il testo dell’hadith come riportato da Shaykh al-Saduq nel suo “Kitab al-Tawhid” è il seguente:

 

 

Ishaq b. Rahawayh dice: “Quando l’Imam al-Rida (as) raggiunse Nishabur nel suo viaggio verso il Khurasan dopo aver deciso di lasciare Ma’mun, i narratori di ahadith si raccolsero e dissero: “O figlio del Messaggero di Dio, lasci la nostra città senza lasciarci un hadith che ci sia utile?” Dopo questa richiesta l’Imam (as) sporse la sua testa fuori dalla sua carrozza e disse:

“Ho ascoltato mio padre Musa b. Jafar dire: ‘Ho ascoltato da mio padre Jafar b. Muhammad dire’: ‘Ho ascoltato da mio padre Muhammad b. ‘Ali dire’: ‘Ho ascoltato da mio padre ‘Ali b. Al-Husayn dire’: ‘Ho ascoltato da mio padre Husayn b. ‘Ali dire’: ‘Ho ascoltato mio padre Amir al-Mu’minin ‘Ali b. Abi Talib dire’: ‘Ho ascoltato dal Messaggero di Dio dire’: ‘Ho ascoltato da [l’arcangelo] Gabriele dire: ‘Ho ascoltato Dio dire’: “La frase ‘Non vi è altra divinità al di fuori di Dio è la Mia fortezza. Pertanto chi entra nella Mia fortezza sarà salvo dalla Mia punizione’.”

Come la carovana si mosse, l’Imam disse: “Con tutte le sue condizioni, e io sono una di queste condizioni.”

 

Dopo aver narrato questo hadith nel suo “Kitab al-Tawhid”, Shaykh al-Saduq scrive: “Il significato di quanto dichiarato dall’Imam è che una delle condizioni del [recitare] ‘Non vi è altra divinità al di fuori di Dio’ è riconoscere il suo Imamato e che egli è stato designato da Dio come l’Imam a cui è dovuta obbedienza.”

 

* Questo hadith è noto come “Hadith Silsilat al-Dhahab” (L’hadith dalla Catena d’Oro) perchè la sua catena di narratori è interamente composta da Infallibili, iniziando con l’Imam al-Rida (as) che cita il settimo Imam, che narra dal sesto fino al primo Imam che lo ha ottenuto dal Nobile Profeta (S) che lo ha ricevuto da Dio. Pertanto questa narrazione è un ‘Hadith Qudsi’ (detti nei quali Dio parla in prima persona).

 

Traduzione a cura di Islamshia.org

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna