Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Dal momento dell’assassinio della guida religiosa Nimr al-Nimr, una feroce campagna di propaganda e disinformazione è stata lanciata contro Hezbollah da alcuni media sauditi, qatarioti e occidentali, imputando al movimento di Resistenza islamica libanese una presunta carestia che starebbe affliggendo gli abitanti di una località siriana al confine con il Libano, Madaya.
I sauditi da tempo hanno portato a compimento un progetto per promuovere l’ideologia wahabita nel mondo intero.
RIAD- La decapitazione del chierico sciita saudita Nimr al-Nimr non ha nulla a che vedere con l'insostenibile accusa di sedizione e terrorismo per cui è stato giustiziato.
ROMA-“...Desidero segnalare, per gli appassionati d’intrighi politici, l’episodio della scomparsa (si saprà poi che fu un assassinio consumato in Libia) del prestigioso imam Musa Al- Sadr, capo della comunità sciita libanese, con legami altolocati in Iran.  Anche allora (1978) la comunità sciita minacciò rappresaglie contro la Libia.
ROMA (La Stampa) - Perché lo sceicco Nimr al Nimr era una persona da mandare al patibolo secondo Riad?
Pagina 4 di 102