Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Domenica, 18 Ottobre 2015 11:01

Linee guida dell’Imam Khamenei per i programmi di Muharram

“I ‘Majalis’ [incontri religiosi, qui in riferimento a quelli che si tengono nel mese di Muharram in ricordo del martirio dell’Imam Husayn] non possono essere secolari; non abbiamo ‘majalis’ secolari.

Chiunque ama l’Imam Husayn ama l’Islam politico, l’Islam del Jihad, l’Islam combattente, l’Islam del sacrificio, l’Islam del martirio.

L’idea di quelle persone che nei ‘majalis’ [dell’Imam Husayn] sono attente nell’astenersi da discussioni attinenti l’Islam politico è sbagliata. Questo ovviamente non significa che ogni evento politico che accade in una nazione deve essere per forza espresso nei ‘majalis’ con una presa di posizione specifica. Non è questo quello che intendo; mi riferisco invece al pensiero rivoluzionario, al pensiero islamico, alla Linea che l’Imam Khomeyni ha tracciato e ci ha lasciato. Queste questioni devono essere presenti nei ‘majalis’.

Il punto successivo, che è molto importante, è quello di educare e proteggere da errori e mancanze gli oratori e coloro che recitano le poesie.

Fonte: pagina FB di Musulmani Sciiti in Italia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna