Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Lunedì, 11 Agosto 2014 05:00

Facebook portata in tribunale da uno studente per violazione della privacy

Max, lo studente austriaco che porta in tribunale Facebook

 

Class action in Austria contro il colosso dei social network. Sotto accusa la filiale europea della multinazionale per violazioni su privacy e trattamento dati. Lo studente di legge austriaco Max Schrems, oggi 26enne, venne colpito dalle parole di un avvocato di Facebook specializzato sulla privacy: «Gli europei hanno leggi sulla privacy intelligenti, ma tu puoi comunque fare praticamente tutto quello che vuoi e non ti succederà niente».

Venticinquemila persone, fino a questo momento, hanno sottoscritto la causa portata avanti dallo studente di legge austriaco, che fungerà da loro rappresentante in tribunale a Vienna. 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna