Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Venerdì, 24 Gennaio 2014 08:24

Assegnato a Ponte33 il premio nazionale per la traduzione 2013

Assegnato a Ponte33 il premio nazionale per la traduzione 2013
ROMA - Assegnato alla casa editrice Ponte33 il premio nazionale per la traduzione 2013, istituito dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo italiano per il suo contribuito alla diffusione della cultura italiana all’estero e della cultura straniera nel Belpaese.

La casa editrice ponte33 è nata con l’obiettivo di far conoscere in Italia la letteratura contemporanea in lingua persiana prodotta in Iran, Afghanistan, Tagikistan e all’estero. L’idea è nata nel 2008 a Tehran, dove Felicetta Ferraro, addetto culturale in Iran, e Bianca Maria Filippini, esperta di letteratura persiana hanno deciso di trasformare la conoscenza, l’interesse e la passione per un paese nel quale entrambe si erano trovate a lavorare e a vivere in un progetto editoriale destinato a far conoscere al pubblico italiano gli scrittori iraniani spesso non ancora tradotti in lingue occidentali. Tra cui ricordiamo Fariba Vafi, Mostafa Mastur e Nahid Tabatabai.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna