Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Sabato, 12 Settembre 2015 06:55

Dalla culla dell’islam. Storia dell'Islam" (103) (ASCOLTA AUDIO)

Dalla culla dell’islam. Storia dell'Islam" (103) (ASCOLTA AUDIO)
IRIB-Iniziamo col nome di Dio, Signore dei mondi. Salve gentili ascoltatori e benveuti ad una altra puntata della rappresentazione radiofonica dalla culla dell’islam, dedicata alla vita del grande Profeta dell’islam Muhammad(as), colui che fece grossi sacrifici per divulgare il verbo divino tra i popoli. Amici nelle puntate precedente vi abbiamo raccontato che i musulmani e gli ebrei erano legati da un Patto di una alleanza attiva e di aiuto reciproco.
Un giorno il Profeta Muhammad andò dalla tribù ebrea Banu Nadir che viveva in una fortezza fuori di Medina per chiedergli, secondo l’accordo stipulato tra di loro, un contributo per pagare il prezzo di sangue di due uomini di Banu Amer uccisi per errore per mano di un musulmano. Però, come insieme a voi abbiamo sentito, gli ebrei cogliendo l’occasione della presenza del Profeta , senza i suoi compagni, nel loro castello decisero di assassinarlo. Però il Signore informò il suo Messaggero del loro complotto e Muhammad uscì dal loro castello con la scusa di volere fare un affare d’urgente. I capi di Banu Nadir lo apsettavano ancora nel loro castello. Quando però la loro attesa durò molto ed il Profeta non ritornò più, essi andarono spaventati fuori del castello a trovarlo però non videro nessuno. Qualche ora dopo un passeggero che veniva da Medina gli informò di aver visto il Messaggero di Dio nella città. I nobili di Banu Nadir si accorsero che il loro tentativo di omicidio fu fallito e Muhammad fu informato dal Signore del loro piano. Quindi per trovare una solizione convocarono una riunione di urgenza.

Video

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna