Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Giovedì, 10 Marzo 2016 17:59

Italia in prima fila verso Marte, con ExoMars

Italia in prima fila verso Marte, con ExoMars
La ricerca e la tecnologa italiane sono in prima fila nella missione che destinata a portare l'Europa su Marte: lo ha detto a Roma il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), Roberto Battiston, inaugurando a Piazza del Popolo l'installazione dedicata alla missione dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa).

In una struttura nera, su un lato della piazza, spicca il modello del lander Schiaparelli, che dovrà dimostrare la capacità europea di posarsi sul suolo di Marte. Qui la mattina del 14 marzo si potrà assistere alla trasmissione in diretta del lancio della prima fase della missione ExoMars. La seconda, che porterà su Marte un veicolo capace di muoversi e perforare il suolo in cerca di vita, è prevista nel 2018. La struttura, dove sarà possibile anche conoscere la storia delle ricerche italiane su Marte, è stata realizzata dai protagonisti italiani della missione: Asi in collaborazione con Thales Alenia Space Italia, Finmeccanica e Telespazio. "Stimao lavorando a un sogno, così come è stata un sogno la prima missione nella quale per la prima volta un veicolo costruito dall'uomo si è posato sulla superficie su una cometa", ha rilevato Battiston. Le ricadute, però, si prevedono numerose e assolutamente reali e "saranno importanti per tutti i settori della tecnologia".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna