Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Mercoledì, 26 Febbraio 2014 11:50

Turchia: tangentopoli, manifestazioni per dimissioni Erdogan

Turchia: tangentopoli, manifestazioni per dimissioni Erdogan
ANKARA - Nuove manifestazioni di protesta in diverse città della Turchia per chiedere le dimissioni di Recep Tayyip Erdogan dopo la pubblicazione su internet di telefonate compromettenti fra i premier e il figlio Bilal.

La polizia è intervenuta per disperdere con la forza i manifestanti. L'opposizione turca ha chiesto le immediate dimissioni di Erdogan dopo l'uscita su Youtube di registrazioni di telefonate nelle quali il premier chiede al figlio di nascondere ingenti quantità di danaro dopo l'esplosione della tangentopoli del Bosforo. Il leader dell'opposizione Kemal Kilicdaroglu ha invitato Erdogan "a dimettersi o lasciare il Paese". Il premier ha reagito denunciando le registrazioni come "un montaggio" e parlando di un "odioso attacco" contro di lui.

La notte scorsa i manifestanti hanno fra l'altro cantato, scrive Cumhuriyet, 'Tutto è menzogna, la corruzione è ovunque', e hanno fatto sentire in piazza le registrazioni delle telefonate del premier.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna