Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Domenica, 20 Maggio 2012 07:55

Ex agente Cia: Bin Laden morto nel 2006. L’attacco di Abbottabad solo una montatura

WASHINGTON - L'uccisione di Osama Bin Laden, una operazione 'impossibile' che oggi, alla luce delle rivelazioni di un ex agente della CIA, appare come una grandiosa messa in scena degna di Hollywood.

Un ex agente della Cia ha rivelato che Osama bin Laden sarebbe morto per cause naturali, cinque anni prima che il governo americano annunciasse la sua uccisione. In un'intervista alla TV Russa, Channel One Russia, Berkan Yashar ha smentito la versione della Casa Bianca secondo la quale ad uccidere il capo di al-Qaeda sarebbero state le forze speciali degli Usa. Berkan afferma di aver conosciuto Bin Laden in Cecenia nel settembre del 2002, a Grozny, in occasione di una riunione svoltasi in una casa di due piani, dove abitava Osama e, al piano superiore , la famiglia dell’ex presidente georgiano, Zviad Gamsakhurdia, riparato in Russia dopo il colpo di stato del gennaio 1992. Secondo l'ex agente della Cia, tre guardie del corpo, hanno protetto Osama Bin Laden fino alla sua morte della quale egli dice di essere stato testimone il 26 giugno 2006. “Anche se il mondo intero ha creduto alla storia americana, io non potevo crederci” – continua Berkan. ”Conosco personalmente i ceceni che lo proteggevano, sono Sami, Mahmood, e Ayub, e sono stati con lui fino alla fine. Sono loro, per espressa volontà di Bin Laden, che lo hanno sepolto in una località montagnosa al confine tra Pakistan ed Afghanistan”. Sempre secondo Berkan, Sami, una delle tre guardie del corpo di Bin Laden, catturato qualche tempo prima dell’annunciata uccisione del leader di al-Qaeda da parte dei Seals, aveva rivelato agli Usa il posto dove Osama Bin Laden era stato sepolto dai tre ceceni. Berkan dice che non c’e' stato assalto. Le operazioni americane dall’interno si sono limitate all’individuazione della tomba, esumare il corpo di scovare Bin Laden e trasmettere il film già montato. I servizi di sicurezza americani avevano bisogno di mostrare al mondo la loro efficienza ed ogni loro azione  è stata progettata ed eseguita per vendere agli americani (e al mondo) una grande vittoria contro il terrorismo e assicurare i contribuenti che non pagano le tasse per nulla.

Washington, come si ricordera', ha annunciato il 2 maggio 2011 che Bin Laden e' stato ucciso dalle forze statunitensi nel suo compound in Abbottabad, Pakistan, ma da subito dubbi e perplessita' si sono addensati sulla storia americana e la totale mancanza di trasparenza sull’operazione, inusuale per gli americani sempre pronti a mettere in piazza la loro supremazia tecnologia ed operativa,  ha ulteriormente accresciuto l’incredulita' del tanto decantato assalto dei Seals nel cuore del Pakistan con almeno quattro elicotteri.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna