Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Giovedì, 14 Giugno 2012 09:36

Palestina: 20 bambini disperati iniziano sciopero della fame in prigione israeliana

Palestina: 20 bambini disperati iniziano sciopero della fame in prigione israeliana
GAZA – Venti bambini palestinesi, detenuti illegalmente nella prigione di Hasharon, hanno avviato martedì 12 Giugno uno sciopero della fame per protestare contro le condizioni di detenzione indecenti ed il rifiuto delle autorità carcerarie alle loro richieste.

Uno dei minorenni a condurre lo sciopero è Ahmed Lafi, 17 anni, che al Ministro per i prigionieri palestinese ha detto che i ragazzi hanno avviato lo sciopero per protestare contro le condizioni di prigionia disumane e pratiche come il divieto di incontrarsi e di studiare. Egli ha anche rivelato che l'amministrazione del carcere continua a torturare ed umiliare i bambini attraverso agenti dell'intelligence per ottenere informazioni da loro. Oggi sono 190 i palestinesi minori di 18 anni detenuti nelle prigioni israeliane in pessime condizioni; questi minori vengono trattati come i prigionieri adulti; vengono privati di cibo e sonno, vengono picchiati durante i giri delle guardie carcerarie, vengono torturati dagli ufficiali dell'intelligence, viene negato loro lo studio e se malati vengono privati di assistenza sanitaria.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna