Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Mercoledì, 30 Marzo 2016 22:23

Bruxelles, comandante polizia si era presentato ubriaco al vertice dopo gli attentati

Bruxelles, comandante polizia si era presentato ubriaco al vertice dopo gli attentati
BRUXELLES - Si era presentato ubriaco alla riunione di emergenza, convocata a seguito degli attentati terroristici del 22 marzo, uno dei comandati di polizia della regione di Bruxelles.

A diffondere la notizia, che se confermata andrebbe ad aggravare le già severe critiche sull'intelligence belga e sulla sua mancata prevenzione delle stragi, sono alcuni media locali. Da quanto viene riferito l'uomo si sarebbe presentato in ritardo al vertice, ed era incapace di rispondere alle domande che gli venivano rivolte, riguardanti gli eventuali punti deboli nelle strutture che erano sotto la sua responsabilità. L'ufficiale non ha così retto la prova del tasso alcolemico. Sottoposto ad alcol-test ha rivelato un livello di 0,8 grammi di alcol per litro nel sangue, quasi il doppio rispetto al limite di 0,5 grammi imposto alla polizia. Il comandante sarebbe stato invitato a consegnare la sua arma di servizio, per essere poi riaccompagnato a casa. Ora rischia sanzioni disciplinari.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna