Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Mercoledì, 16 Marzo 2016 03:49

Russia continuerà a combattere i terroristi in Siria

MOSCA - Il vice ministro della Difesa russo, Nikolaj Pankov ha fatto sapere che l'Aeronautica russa continuerà ad effettuare attacchi contro gli obiettivi del Daesh e degli altri gruppi terroristici in Siria.
"Sono stati raggiunti precisi risultati positivi. E' apparsa la reale possibilità di porre fine all'annosa opposizione e violenza. Tuttavia è ancora presto per parlare di vittoria sul terrorismo. La flotta aerea russa ha il compito di continuare ad effettuare attacchi contro gli obiettivi dei terroristi", ha dichiarato Pankov durante la solenne iniziativa dedicata all'adempimento dei compiti del contingente russo in Siria. Il vice ministro ha evidenziato che le forze armate della Federazione Russa sono riuscite "ad infliggere severi danni ai terroristi, a disorganizzarne il comando e a minare il loro potenziale economico". L'operazione dell'aviazione russa in Sira è iniziata il 30 settembre. Il 14 marzo il presidente Vladimir Putin ha ordinato il ritiro delle principali forze russe dalla Siria.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna