Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Giovedì, 29 Gennaio 2015 08:29

Usa/Isis: terrorista ammette, "mi pagavano dagli Usa", "600$ per ogni persona che reclutavo"

ISLAMABAD (PRESS TV) – Un membro pakistano dell'Isil ha confessato di aver ricevuto fondi attraverso gli Stati Uniti per reclutare terroristi e mandarli in Siria a combattere tra le file dell'Isil.
Yousaf al-Salafi, arrestato in Pakistan, ha detto alle autorità che riceveva fondi dagli Stati Uniti per creare una cellula in Pakistan che aveva come scopo principale quello di reclutare giovani uomini e mandarli in Siria; al-Salafi ha affermato che il pagamento era di 600 dollari per ogni terrorista che riusciva a inviare in Siria.
Una fonte all'interno delle forze di sicurezza pakistane ha dichiarato che gli Usa sono bravi a condannare le attività dell'Isis ma poi permettono che queste organizzazioni vengano finanziate dal loro paese. La fonte, che ha chiesto l'anonimato, ha spiegato che la questione è stata comunicata al Segretario di Stato Usa John Kerry ed al comandante americano Lloyd Austin durante la loro visita ad Islamabad avvenuta questo mese.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna