Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Martedì, 26 Agosto 2014 11:20

Iraq: Unicef, solo a luglio uccisi 700 turcomanni sciiti, tra vittime tanti bambini e donne

 BAGHDAD - Circa 700 civili appartenenti alla minoranza turcomanna sciita sono stati massacrati dai terroristi Takfiri dello Stato islamico (Isis) nel villaggio di Beshir, nel nord dell'Iraq.

Lo ha detto il rappresentante dell'Unicef in Iraq, Marzio Babille, precisando che la strage è avvenuta tra l'11 e il 12 luglio. Tra le vittime anche diversi "bambini, donne e vecchi".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna