Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Giovedì, 31 Ottobre 2013 13:14

Halloween: da festa religiosa a seduzione del Demonio, a stregoneria, a "americanizzazione"

Halloween: da festa religiosa a seduzione del Demonio, a stregoneria, a "americanizzazione"
TEHERAN (FARSNEWS) - Halloween in origine era una festa pagana tipica dell'Irlanda e della Francia. In questa festa pagana che sanciva l'inizio dell'anno nuovo (Novembre era considerato l'inizio del nuovo anno), la gente si riuniva, e ricordava i propri cari morti ed accendeva un fuoco. Era una sorta di cenone solenne. Si credeva che gli spiriti dei morti tornassero sulla terra e per questo chi offriva cibo in questa sera si accattivava la loro simpatia ed il favore per il resto dell'anno.

Halloween pero' nel corso dei secoli e dopo l'arrivo del Cristianesimo cambio' senso e si inizio' a pensare che in questa notte non solo gli spiriti dei buoni ma anche quelli della gente iniqua tornassero sulla terra, insieme a demoni ed ecc...

James Frazar, sociologo contemporaneo, ritiene "le cerimonie di Halloween", una degenerazione di un rito religioso.

Per quanto riguarda l'Italia, purtroppo, molti genitori, specialmente se di nuova generazione figlia del '68, a causa di una evidente interruzione nella trasmissione della fede, sempre più spesso cedono alle lusinghe tipiche della "notte delle streghe": indirettamente e forse in buona fede, verosimilmente "iniziano"- anche solo nella curiosità- i propri figli alla magia, alla stregoneria, all'esoterismo.

Purtroppo a seguito di un movimento partito dagli Stati Uniti, fanno riferimento a questa notte come "ricorrenza" gli adoratori di Satana.

L'arciverscovo tedesco Ludwig Schick, ritiene molto pericolosi gli atti di questa "notte" e ha chiesto alle famiglie ed agli insegnanti di scuola, sin dall'asilo, di allontanare dai bambini i simboli di Halloween.

Naturalmente soprattutto la cultura statunitense (sempre se cultura si possa chiamare) non tiene in considerazione le pericolose vie che potrebbe imboccare la gente "celebrando Halloween" (satanismo ed ecc...) ma cercano di fare pubblicita' assordante su di essa e sul suo aspetto consumistico per poterne trarre beneficio e trasformarla in un incentivo all'economia.

Patetico e' il fatto che alcuni dei paesi vassalli degli Stati Uniti, che si chiamano alleati ma sanno benissimo di essere solo colonie, cercano di imitare in tutto e per tutto questa usanza nemmeno tanto salutare degli States. 

Ascolti chi ha orecchie per udire. 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna