Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Domenica, 29 Settembre 2013 16:24

Russia: armi libiche non devono finire nelle mani dei terroristi

Russia: armi libiche non devono finire nelle mani dei terroristi
MOSCA - La Russia ha sottolineato che la minaccia della caduta delle armi libiche nelle mani dei terroristi deve essere rimossa.

Ha comunicato il ministero degli Esteri russo con riferimento all'intervento dell'inviato speciale della presidenza russa sulla cooperazione internazionale nella lotta contro il terrorismo Alexander Zmeevskiy, durante un incontro interministeriale del Forum Globale dell'Antiterrorismo a New York. Nel corso dell'incontro sono inoltre stati adottati il protocollo di Ankara per contrastare l'estremismo violento ed il memorandum di Madrid per la protezione delle vittime del terrorismo, nonché sono state approvate le migliori soluzioni pratiche per il coinvolgimento della società civile nella lotta contro l'estremismo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna