Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Domenica, 29 Settembre 2013 16:08

Siria: Assad, se i ribelli sono armati, non si tratta di oppositori, ma di terroristi

DAMASCO - Se i ribelli in Siria sono armati, non si tratta di oppositori, bensì di terroristi: con i terroristi non si tratta.

Depongano le armi e verranno considerati come opposizione, e si avvierà il dialogo. Lo ha detto in un'intervista a Rainews24 il presidente siriano Bashar al Assad. Il presidente siriano ha ribadito che l'esercito non ha mai fatto ricorso alle armi chimiche contro le bande armate, le quali però le hanno usate a più riprese.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna