Mercoledì, 19 Settembre 2012 17:57

Pakistan, venerdì giorno del Profeta

Pakistan, venerdì giorno del Profeta
ISLAMABAD - Il Pakistan ha deciso di dedicare il prossimo venerdì al profeta dell’Islam dopo le violente proteste sollevate dal film anti Islam prodotto negli Stati Uniti.

Lo scrive oggi The Dawn citando una fonte governativa. In particolare, il governo ha deciso di proclamare come "festività nazionale" la giornata dedicandola "all'espressione di amore per il venerato Profeta". I partiti religiosi pachistani hanno annunciato nuove dimostrazioni e cortei anti americani per venerdì come quelle già organizzate la scorsa settimana e sfociate in sanguinosi scontri con la polizia. Anche oggi si sono verificare proteste quando un gruppo di avvocati sono riusciti a entrare nella zona diplomatica ad alta sicurezza di Islamabad scandendo slogan anti Usa e denunciano il "silenzio" del governo di Islamabad sul grave caso di dissacrazione religiosa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna