Martedì, 21 Agosto 2012 16:16

Grecia: pronti nuovi tagli per 13,5 miliardi

Grecia: pronti nuovi tagli per 13,5 miliardi
ATENE - Il governo greco ha approntato un nuovo pacchetto di tagli alla spesa pubblica pari a 13,5 miliardi di euro e non più per 11,5 miliardi, come richiesto in un primo tempo dalla troika per concedere ad Atene ulteriori aiuti economici.

La notizia è stata data dal quotidiano ellenico “Kathimerini”, che rivela i retroscena dell’incontro tra il premier Antonis Samaras e il suo ministro delle Finanze Yannis Stournaras. Il nuovo pacchetto di tagli da apportare al bilancio per il prossimo biennio, sarà presentato a settembre, prima del ritorno della troika (Ue, Bce e Fmi) ad Atene il mese prossimo. Intanto, Samaras in settimana avrà incontri con la cancelliera tedesca Angela Merkel e altri leader europei per cercare di convincerli a concedere alla Grecia una proroga di due anni nella tabella di marcia per abbattere il deficit greco al di sotto del 3 per cento del Pil. Secondo quanto riferisce stamani il quotidiano “Kathimerini”, il pacchetto di tagli presentato ieri sera a Samaras da Stournaras prevede tagli per 13,5 miliardi e non per i previsti 11,5 perchè il ministero delle Finanze ha calcolato che dopo che saranno entrati in vigore i nuovi tagli agli stipendi e alle pensioni, le entrate fiscali e i contributi previdenziali diminuiranno, provocando un “buco” nel bilancio di altri due miliardi di euro.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna