Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Domenica, 12 Aprile 2015 13:22

Iran e Italia: intesa per ampliare collaborazione culturale

ROMA - Un memorandum d'intesa tra Iran e Italia per ampliare la collaborazione tra i due paesi nei vari settori culturali, come l’istruzione, l’insegnamento della lingua, le borse di studio e la collaborazione inter-universitaria.

A firmare il protocollo esecutivo secondo l'IRIB, sono stati il ministro iraniano della Cultura e della Guida Islamica, Ali Jannati, e il ministro italiano dei Beni e delle Attivita' Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. "Il documento che abbiamo firmato oggi e' un programma triennale che permettera' un ottimo lavoro in molti ambiti di collaborazione culturale, con particolare attenzione alla letteratura, al cinema, alla musica, all’archeologia e alle arti figurative, con mostre sia in Italia che in Iran", ha detto Jannati al termine della cerimonia. "I campi sono talmenti vasti che fanno prevedere il coinvolgimento non solo del settore statale, ma anche di quello privato”.  Il ministro Franceschini dal canto suo si e' detto molto orgoglioso della firma del protocollo perche', "oltre a rinnovare gli intensi rapporti culturali tra i nostri due paesi, ci offre l’occasione di rivolgere una comune sollecitazione alla comunita' internazionale, condivisa dal ministro Jannati, affinche' venga difeso il patrimonio culturale colpito dalla furia cieca del terrorismo”.


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

58 case editrici straniere alla Fiera internazionale del Libro di Teheran

TEHERAN - 58 case editrici straniere parteciperanno alla Fiera internazionale del Libro di Teheran dal primo all’11 maggio.

Da Persepoli passa la rinascita del turismo in Iran

Spesso e a ragione si dice che un viaggio in Iran non è tale se non include una tappa a Persepoli, l’antica residenza imperiale persiana fondata da Dario I nell’ultimo …

Iran: breve sguardo alla geografia, il clima, le regioni ... - prima parte

Il nome Iran ha origine dalle popolazioni indoeuropee che al tempo delle grandi migrazioni vennero a stanziarsi in questo altipiano e, per quanto certamente differenziate in varie stirpi, portavano il …

Iran/ breve storia: dai Medi all'impero Sasanide, dall'arrivo dell'islam alla dinastia Qajar

La più antica formazione politica a noi nota sul suolo persiano è l’Impero dei Medi, gente iranica che tra il sec. 8° e il 6° a.C. dominò nella zona settentrionale …

Magia del Tappeto

L'Iran è universalmente conosciuto come la culla del tappeto annodato a mano ...

La presentazione e le informazioni generali

La gastronomia persiana è erede di 2500 anni di storia. Nel VI secolo a.C. Ciro il Grande, capo della tribù dei Pars, creò un impero esteso dall'India all'Egitto, dove si …

Informazione: sito Radio inglese IRIB ora disponibile pure per cellulare

TEHERAN – La versione per cellulare del sito internet della radio in lingua inglese dell’IRIB è ora disponibile per gli appassionati.

Onu e il traffico di droga: una guerra senza frontiere

Per la lotta alle droghe non vi è giorno più indicato che “la giornata mondiale contro il consumo ed il traffico illecito di droga”, per ricordare l’obiettivo comune a tutti …

Iran: Al-Biruni un genio universale in tutto

Abū al-Rayḥān Muḥammad ibn Aḥmad al-Bīrūnī (in persiano: ابوریحان بیرونی; 15 settembre 973 – Ghazna, 13 dicembre 1048) è stato un matematico, filosofo, storico, fisico, enciclopedista, astronomo, astrologo, viaggiatore, farmacista …

22 maggio: giornata di commemorazione del grande filoso persiano Mulla Sadra

Nel calendario ufficiale dell’Iran il 22 maggio viene commemorato come la giornata nazionale del grande studioso e filosofo persiano  (il 1˚ khordad, il terzo mese nel calendario persiano).

Iran: deceduto il grande storico Bastani Parizi

TEHERAN - E' deceduto martedì a Teheran, all’età di 88 anni, il prestigioso storico e scrittore iraniano Mohammad Ebrahim Bastani Parizi. Lo riferisce l’IRIB.

Il grande maestro Motahhari - prima parte

Murtadha Motahhari (DAPL) 1 nasce il 12 Jamadi-ol-Awwal del 1338 del calendario arabo(dell’egira lunare), ovvero il 13 Bahman 1298 del calendario persiano(dell’egira solare), ossia il 2 Febbraio 1919.