Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Damasco - La Tv di Stato siriana ha dato la notizia secondo cui le forze armate del paese hanno ripreso il controllo dell'unica strada di Aleppo che dà accesso alle aree cittadine controllate dal governo, che era precedentemente caduta in mano ai miliziani takfiri di Daesh. "Le nostre unità militari hanno preso il pieno controllo della strada Aleppo-Khanasser-Ithriya-Al-Salmiyeh dopo aver eliminato un certo numero di terroristi di Daesh (Isis): la strada sarà aperta ai cittadini da domani mattina", ha annunciato la televisione di Stato.
Pubblicato in Politica
WASHINGTON - Il segretario di Stato Usa John Kerry ha detto che le truppe speciali americane che saranno inviate in Siria avranno l'unico obiettivo di lottare contro i miliziani dell'Isis e non saranno coinvolte nella guerra civile.
Pubblicato in Mondo
Militari e amministrazione USA dicono che non c'è nessun rapporto tra il rallentamento dei raid americani in Siria e l'operazione che sta svolgendo la Russia, ma i dati del Pentagono dimostrano il contrario, scrive il quotidiano.
Pubblicato in Mondo
Sabato, 31 Ottobre 2015 16:14

Siria: Gentiloni, a Vienna passo avanti

ROMA - "A Vienna un passo avanti sulla crisi siriana".
Pubblicato in Politica
DAMASCO - La decisione degli Stati Uniti di inviare truppe in Siria è un atto di aggressione perché non è stata presa in seguito a un accordo con il governo di Damasco.
Pubblicato in Mondo
Ankara - Due attivisti anti-Daesh (nome arabo dell'Isis), di nazionalita' siriana, sono stati trovati decapitati nel sud della Turchia.
Pubblicato in Politica
TEHERAN-“Nessuno deve "dettare" le proprie decisioni e opinioni al popolo siriano che per oltre quattro anni hanno sofferto tanto a causa delle violenze dei mercenari stranieri.”Ha reso noto il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, citato dalla PressTV.
Pubblicato in Iran News