Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Sabato, 11 Luglio 2015 06:14

Islam, la mia scelta(99):Thomas Clayton

Tutte le religioni divine, a seconda delle condizioni geografiche e la capacità intelletuale del popolo di ogni epoca riprendevano e perfezionavano gli insegnamenti e I temi menzionati dalle religioni che le precedevano. Essendo l'ultima religione celeste rivelata, la religione islamica possiede caratteristiche e qualità specifiche che la privilegiano e la distinguono dalle precedenti religioni, le conferiscono una validità permanente nello spazio e nel tempo, e le permettono di assicurare la felicità dell'umanità nei due mondi, fino al Giorno del Giudizio Universale.

L’Islam infatti portò la salvezza e beatitudine all’umanità e fu aperta agli uomini nel momento in cui, superate le ere dell’immaturità e dell’ignoranza, essi divennero atti a raggiungere la perfezione umana e a ricevere e mettere in pratica i sublimi insegnamenti divini.
Questa fede ha perciò portato all’uomo verità e conoscenze adeguate alla comprensione dell’individuo realista, gli ha donato virtú che lo distinguono dalle restanti creature e precetti in grado di organizzare la sua vita individuale e sociale.
Da questo punto di vista, l’Islam costituisce una serie di princípi e di norme {di validità universale e perpetua} di carattere morale e pratico, la cui messa in pratica garantisce la beatitudine dell’uomo in questo mondo e nell’Aldilà.
Le norme della religione islamica sono tali che ogni singolo individuo appartenente alla grande famiglia umana e ogni società umana che le metta in pratica potrà raggiungere le migliori condizioni di vita e la piú elevata forma di perfezione. Questa fede dona ugualmente i suoi proficui effetti a ogni individuo, a ogni società: qualsiasi individuo, grande o piccolo, sapiente o ignorante, uomo o donna, bianco o nero, orientale od occidentale che sia, senza alcuna differenza, può giovarsi dei vantaggi offerti da questa pura religione e soddisfare nel migliore e piú completo dei modi le sue esigenze. Infatti, l’Islam fonda i suoi princípi e i suoi precetti sulla natura insita delle cose ed è perciò in grado di considerare le necessità dell’essere umano e indicare i mezzi in grado di soddisfarle. Amici oggi insieme a voi ascolteremo la storia del neo-musulmano Thomas ***
Thomas Clayton naque in America, lui viaggiando in uno dei paesi islamici venne colpito molto dalla solennità della preghiera colletiva che veniva eseguita dai fedeli musulmani e fu così che decisi di conoscere di più la fede islamica, lui parlando al riguardo ci racconta:” mi ricodo benissimo di quei giorni particolari in quel paese musulmano. Era mezzogiorno ed il sole brillava in mezzo al cielo. Mentre facevo un giro per le strade della città, sentì una dolcissima voce che in lingua araba richiamava i musulmani a fare la preghiera. Attraversato un passaggio alberato, davanti a me vidi all’impproviso una scena  molto straordinaria che mi inchiodò sulla strada. Davanti a me c’era una grande folla che si erano disposta in file ordinate, un gran nuemro di gente che si preparava a fare insieme una preghiera colletiva. A vedere quella scena rimasi molto commosso.  Le parole dolci e sprituali come Allah akbar(Dio è il più grande)... e la ilàha illa Allàh(non c'è divinità se non Dio ) che risuonavano nell’aria mi ipnotizzarono. “
***
“ Tra i fedeli che si erano disposti uno vicino all’altro in fila, c’erano le persone di divesi colori, e fascia d’età che si salutavano con rispetto e amicizia. Quello che mi stupiva di più era il fatto che tra i musulmani c’era un forte legame di fratellanza e amicizia. E poi tutti, a prescindere del loro color, razza e ceto sociale,  davanti al loro Creatore erano uguali e potevano parlare direttamente con il loro Signore. Quindi vedendo quella scena straordinaria e solenne della preghiera collettiva dei musulmani, decisi di conoscere di più l’islam. dopo lunghe ricerche alla fine divenni musulmano. Ed ora sono contento di questa mia scelta. Gli insegnamenti islamici ci invitano a trattare bene il nostro prossimo, a difendere solo la verità ed a rispettare i diritti degli altri e di obbedire il nostro Creatore... comportandosi in modo islamico potremo avere una società più sana e tranquilla”, coclude così il neo-musulmano americanoThomas Clayton

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna