Questo sito e’ chiuso. Ci siamo trasferiti su: Parstoday Italian
Commenti
Contro chi combatte la Turchia in Siria? Contro l'Isis o contro i curdi? Ma soprattutto a favore di chi combatte la Siria? Sono domande che diversi osservatori si stanno ponendo …
Martedì, 11 Agosto 2015 09:23

Che ne sanno gli italiani della guerra?

Gli italiani sono pronti a combattere una guerra? Che ne sappiamo noi, Paese pacifista dell’Occidente, di cosa significa ammazzare un nemico in guerra? L’opinione di Nicolai Lilin
Lunedì, 10 Agosto 2015 04:29

I Sukhoi-30 dodici volte meglio di Typhoon

Il mondo dell’aviazione militare è scosso in queste torride giornate d’agosto da una nuova, turbinante polemica che coinvolge direttamente l’Aviazione Militare Indiana (già al centro delle cronache per la recente …
Circa cinque mesi fa, la diffusione della lettera della guida suprema della rivoluzione islamica, Ayatollah Seyyed Ali Khamenei, ha avuto un’eco notevole sui giornali e media internazionali.
Dell’integralismo cattolico se ne parla poco in Italia e non a chiare lettere. Movimenti ecclesiali, che di fatto si configurano come vere e proprie sétte, sebbene tutte abbiano l’imprimatur ecclesiastico …
La crescente importanza economica dei paesi in via di sviluppo e dei mercati emergenti richiede un cambiamento nell'architettura internazionale affinché questa funzioni "anche per i per i poveri". L'egemonia di …
- di Paul Craig Roberts –
Giovedì, 06 Agosto 2015 05:14

Hiroshima: diritti umani made in Usa

Sono sessant'anni che gli Stati Uniti parlano al mondo intero di difesa dei diritti umani ma la data di oggi e' una occasione per riflettere sul come usarono la bomba …
In questi giorni in cui alte autorita' europee visitano l'Iran per rilanciare le collaborazioni economiche con Teheran, alcune di queste commettono un errore grave e cioè quello di porre condizioni …
Il 26 luglio cadeva il 62° anniversario dell’inizio della Rivoluzione cubana; quel giorno del 1953, Castro, con il fratello Raul e un pugno di uomini, attaccava la caserma Moncada a …
Nell'Iran del dopo accordo di Vienna quando le sanzioni internazionali saranno revocate, la parola d'ordine per i paesi che vogliono conquistare il mercato della Repubblica Islamica è "essere competitivi" per …
Il Segretario generale dell’Opec, Abdullah al-Badri, giovedì ha dichiarato a Mosca che il cartello dei produttori sarà in grado di fare spazio al greggio iraniano, quando Teheran riporterà la produzione …
Il noto teorico e studioso americano Noam Chomsky ha ancora una volta fatto presente che in Medioriente, la vera minaccia e' Israele e non certo l'Iran.
La Turchia si e' improvvisamente trasformata da sostenitrice dell'Isis che era sempre stata in nemica del gruppo terroristico. La trasformazione e' stata tale da indurre Ankara a bombardare presunte postazioni …
A due settimane di distanza dalla storica intesa sul nucleare iraniano a Vienna, e' giunta a Teheran il commissario per la politica estera e la sicurezza dell'Unione Europea Federica Mogherini …
È il destino salariale che ci aspetta tutti. Comunque sia, adesso è chiaro: per restare nel campo europeista bisogna accettare la povertà. L'euro, significa accettare di convergere verso i salari …
Perchè? In Bulgaria il salario minimo legale è sui 180 euro mensili. In Slovacchia, sui 380 euro (il paese, entrato nell’euro nel 2009, con una crescita del 3%, si sente …
Martedì, 28 Luglio 2015 13:41

Il patto militare Grecia-Israele

Quando in Gre­cia Tsi­pras è andato al governo, in Israele è suo­nato l’allarme: Syriza, soste­ni­trice della causa pale­sti­nese, chie­deva di porre fine alla coo­pe­ra­zione mili­tare della Gre­cia con Israele.
L’accordo sul nucleare iraniano per “Bibi” Nethanyau è stato un tracollo politico-diplomatico che ha isolato Israele e ne ha infranto la tradizionale ed incondizionata capacità di orientare le politiche internazionali …